L'EMI Basket Gubbio fa suo il campionato di DR1 chiudendo davanti al numeroso pubblico della Polivalente con un netto 3-0 la serie di finale contro la Nestor Marsciano al termine di una gara 3 condotta per tutti e 40 i minuti. L'EMI bissa il successo nel massimo campionato umbro, dopo quello conquistato nel 2022/2023, aggiungendo in questa stagione anche la conquista della Coppa Umbria. Percorso netto quello dei ragazzi del presidente Belbello in questi playoff, l'EMI dopo il 5° posto nella stagione regolare ha inanellato 7 vittorie di fila in post season regolando in successione Umbertide, Bastia e appunto Marsciano. 
Prima parte di match tutta di marca eugubina con i ragazzi di coach Cecchini che arrivano anche al + 18, la Nestor però non molla e nel finale si avvicina pericolosamente ma l'EMI è brava a reagire e a chiudere con autorità il match sul 61 a 49. Grande soddisfazione per società, staff e atleti e una dedica speciale a Capitan Fiorucci fermato dal grave infortunio di gara 2 ma comunque presente alla Polivalente nonostante l'operazione al tendine di Achille di poche ore prima.
Ora per l'EMI Basket Gubbio è tempo di preparare al meglio le partite di Poule Promozione, valide per l'accesso alla Serie C, che si svolgeranno tra la fine di maggio e i primi giorni di giugno e che vedrà impegnate in un gironcino a 3 oltre gli eugubini le vincitrice dei 2 gironi marchigiani di DR1.
 

La partita. 
Pallotta confeziona il 6-0 iniziale dell'EMI, Marsciano prova a reagire con Parretta e Alessandri (8-6) ma da metà parziale è solo Gubbio, break di 10 a 1 e vantaggio che tocca la doppia cifra a fine periodo, 18-7.
Secondo parziale con Marsciano che prova a reagire con Vincenti e Parretta ma è l'EMI ad allungare ancora 5 consecutivi di De Angelis e +17 (30-13). La Nestor non ci sta a lasciare definitivamente il match e grazie alle triple di Parretta e Alessandri e a qualche errore difensivo di troppo degli eugubini riporta lo svantaggio sotto la doppia cifra, si va al riposo lungo sul 37-28.
Al rientro dagli spogliatoi i ritmi rimangono alti ma le percentuali calano sensibilmente, Cecchini e Ramayo allungano ancora per l'EMI, la Nestor con un break di 6-0 tutto firmato Antonielli si riporta pericolosamente in partita sul 41-34. Due buone giocate di Cecchini e la tripla di Di Simone a fine periodo però la ricacciano a -13 (49-36).
Ultimo quarto che si apre ancora con la reazione di Marsciano, Quondam riporta i suoi a -8, l'EMI sbanda in attacco e la tripla del -5 di Cornacchini sembra incredibilmente riaprire il match sul 50-45. Gubbio risponde immediatamente break di 8 a 0 a firma Rombi-Di Simone, 3' sul cronometro e distanza di sicurezza ripristinata sul +13 (58-45). La Nestor non ha più energia da poter spendere e i 2 liberi di Ramayo danno il la alla festa EMI, finisce 61-49.

 

EMI BASKET GUBBIO - NESTOR MARSCIANO 61-49
(18-7, 19-21, 12-8, 12-13)
Arbitri: Pedini - Racsan

GUBBIO: Di Simone 11, De Angelis 10, Cecchini 8, Bossi, Rombi 8, Ramayo 14, Toppi 2, Vispi ne, Pettinacci 2, Pallotta 6, Palazzari ne, Verulashvili ne. All. Cecchini

MARSCIANO: Vincenti 2, Alessandri 8, Parretta 15, Romoli 0, Visigalli 4, Cornacchini 5, Chiattelli 0, Quondam 5, Antonielli 9, Cristofari 0, Marinelli 0, Trastulli 1. All. Mancini
 

ROMBI NE SEGNA 35 E TRASCINA L'EMI SUL 2-0, MARSCIANO BATTUTO 56-71